Il progetto Pitem Biodivalp COBIODIV

PROGRAMMA INTERREG V-A ITALIA – FRANCIA ALCOTRA 2014-2020
Il Programma Interreg Alcotra

Il programma di cooperazione INTERREG Alcotra (Alpi Latine COoperazione TRAnsfrontaliera), è uno dei programmi di cooperazione transfrontaliera dell’Unione Europea e interessa il territorio alpino al confine tra Francia e Italia: obiettivo del programma è migliorare la qualità della vita delle popolazioni e lo sviluppo sostenibile dei territori e dei sistemi economici e sociali transfrontalieri, attraverso la cooperazione in materia di economia, ambiente e servizi ai cittadini.

Fra i progetti supportati e finanziati dal programma Alcotra vi sono i Piani Integrati Tematici (PITEM), che hanno come obiettivo principale la standardizzazione degli approcci e la condivisione degli strumenti su un determinato settore di intervento, con azioni che devono garantire ricadute sul lungo periodo. Sono Piani mono-tematici, formati da progetti singoli che fanno riferimento ad una tematica e ad un solo obiettivo specifico del programma. 

Il Progetto Biodivalp COBIODIV

Il progetto semplice “COBIODIV” (Conoscere la Biodiversità e gli ecosistemi per proteggerli meglio insieme) mira a migliorare le conoscenze sulla biodiversità e sugli ecosistemi alpini in un contesto transfrontaliero.
Per sviluppare azioni sulla biodiversità è essenziale infatti averne la migliore conoscenza possibile e quindi dotarsi dei mezzi per arricchirla, consolidarla e condividerla su scala transfrontaliera.
Il progetto andrà particolarmente a vantaggio dei gestori delle aree protette, compresi i siti Natura 2000 e le regioni del programma Alcotra.

Il raggiungimento dell’obiettivo generale del progetto si basa su obiettivi specifici:
1. capitalizzare le conoscenze sullo stato della biodiversità e degli ecosistemi;
2. definire e condividere protocolli comuni;
3. organizzare e strutturare la conoscenza in uno spirito di interoperabilità.

Queste azioni rispondono ad un approccio innovativo alle esigenze individuate nell’analisi dei punti di forza e di debolezza del contesto di riferimento, in quanto consentiranno in particolare di incrociare le liste rosse regionali/nazionali e le specie/abitanti di interesse comunitario per giungere ad un elenco condiviso delle specie di fauna e flora. Inoltre, gli investimenti in strumenti informatici consentiranno di garantire scambi a lungo termine attraverso un database di sintesi.

 

Il ruolo del Parco Alpi Liguri

L’Ente Parco Alpi Liguri parteciperà agli incontri di partenariato con il proprio personale, contribuendo alla gestione amministrativa della Regione Liguria; organizzerà eventi locali e prodotti di comunicazione concordati con la Regione Liguria e secondo le indicazioni del piano di comunicazione complessivo del Progetto Biodivalp; parteciperà alla definizione delle modalità e dei luoghi oggetto di monitoraggio.

Da questo processo di condivisione, il Parco acquisirà le informazioni tecnico-scientifiche elaborate dai gruppi transnazionali operativi sul territorio e da parte del partner ligure ARPAL e del soggetto attuatore di ARPAL, l’Università di Genova.

Nella prima fase attuale del progetto, è già stata sviluppata una strategia comune sulle azioni da realizzare e sugli obiettivi da raggiungere. Sono state individuate  le azioni necessarie alla realizzazione degli obiettivi prefissati, predisponendo gli atti necessari per impiegare le risorse a disposizione.

Attività in corso di progettazione:

  • incarico per attività di monitoraggio del fagiano di monte in aree ZPS del Parco;
  • organizzazione di un convegno internazionale sulla Biodiversità;
  • la realizzazione di un catalogo didattico sul tema della biodiversità e sua diffusione presso gli istituti coinvolti dal Centro di Educazione Ambientale del Parco;
  • predisposizione di escursioni tematiche sul territorio dedicate alla biodiversità.

Il Progetto Pitem Biodivalp COBIODIV

Il Progetto Pitem Biodivalp COBIODIV

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi