Domenica 8 ottobre nel Parco Alpi Liguri si avrà l’imbarazzo della scelta: gli sportivi potranno seguire l’Associazione Monesi Young sulla Rocca di Realdo per ammirare il foliage; i più gaudenti dovranno fare qualche sacrificio: castagnata a Montegrosso Pian Latte o scorpacciata di funghi a Pigna?

DA VENERDI 6 A DOMENICA 8 OTTOBRE
Montegrosso Pian Latte – Festa della Castagna
Da venerdì 6 a domenica 8 ottobre Montegrosso Pian Latte sarà protagonista dell’autunno con la 48^ Festa della Castagna.
Venerdì 6 ottobre giornata didattica per le scuole (ma aperta comunque a tutti) con visite guidate, laboratori tematici e dimostrazioni di antichi mestieri: il Museo della Castagna e l’antico essiccatoio, la carbonaia, gli artigiani e i lavori di una volta, il laboratorio del miele, la lavorazione del latte e del pane, assaggi di pan fritto e caldarroste.
Domenica 8 ottobre vi sarà il vero clou della festa: apertura manifestazione a partire dalle ore 9:30, mercatino dell’artigianato dalle ore 10, stand gastronomici dalle ore 11. Dalle ore 12:30 pranzo itinerante con specialità locali e intrattenimento musicale per tutto il pomeriggio. Non mancherà l’animazione per bambini.
Info: Comune di Montegrosso Pian Latte – Tel. 0183 328731 / Pro Loco Montegrosso Pian Latte – Tel. 347 3183308

DOMENICA 8 OTTOBRE
Pigna – Festa dei Funghi
Domenica 8 ottobre a Pigna, a partire dalle ore 12, tradizionale Festa dei Funghi: torna infatti la sagra gastronomica dell’autunno in Val Nervia, con stand allestiti nella cornice del centro storico, degustazioni, folklore e musica nelle piazze.
La sagra è di lunga data: la prima edizione risale infatti al lontano 1966 ed ebbe un immediato successo; ancora oggi, chi desidera gustare le numerose specialità a base di funghi è accolto nella meravigliosa cornice del paese, soprattutto nella suggestiva Piazza Colla. Gli chef del borgo proporranno deliziosi porcini impanati, croccanti frittelle ed altre delizie, accompagnate dal profumo del caratteristico pane nero.
La festa potrà anche essere un’ottima occasione per visitare le attrattive culturali ed artistiche del borgo Bandiera Arancione: la Parrocchiale di San Michele con il magnifico rosone gotico attribuito a Giovanni Gaggini da Bissone e il grandioso polittico di Giovanni Canavesio (nel suo genere, una delle più grandi realizzazioni dell’intero Ponente Ligure); la Chiesa di San Bernardo, recentemente restaurata e riaperta al pubblico; il Museo Etnografico “La terra e la memoria”, che presenta la tradizionale vita contadina dell’Ottocento a Pigna e in Alta Val Nervia, con vecchi attrezzi, oggetti della vita quotidiana, foto e documenti storici, videofilm.
Info: Comune di Pigna – Tel. 0184 241016

L’anello colorato di Realdo con Monesi Young
Domenica 8 ottobre l’Associazione Monesi Young tornerà sui sentieri del Parco con un’escursione pensata per godere dell’inizio del “foliage”, il cambio d’abito invernale.
L’escursione partirà dal Rifugio Realdo, al centro dell’omonimo borgo: seguirà la via di arroccamento dell’Alta Via dei Monti Liguri, verso il passo di Collardente, e all’altezza della Chiesa di Sant’Antonio intercetterà la rotabile con derivazioni sulle cave di ardesia, ora dismesse. Raggiunto il borgo di Borniga, massima elevazione di giornata, lo si attraverserà per scendere a lato della Rocca del Castellaccio e del Rio Infernetto fino a Case Drondo. Nel punto più a valle si attraverserà il Torrente Argentina su un antico ponte in pietra, per salire velocemente sulla strada provinciale ed entrare nel grande bosco di castagni sovrastante il villaggio di Creppo. L’avvicinamento alla rocca di Realdo consentirà di ammirare il villaggio da una posizione inusuale e godere della tavolozza dei colori del bosco.
Ritrovo: ore 9:00 a Realdo
Lunghezza: 10 km – Dislivello: 800 m – Difficoltà: E
Equipaggiamento consigliato: scarponcini da montagna impermeabili, giacchetta impermeabile/giacca a vento, pantaloni lunghi, maglietta e calzini di ricambio, almeno 1 litro e mezzo di acqua, racchetta/e da trekking, cappellino, binocolo, macchina fotografica, spuntino al sacco.
Quota di partecipazione: € 10,00 (€ 5,00 per i ragazzi sotto i 18 anni). Evento riservato ai soci MY (costo tessera € 20,00).
Info e prenotazioni: Giampiero De Zanet – Tel. 339 1183146 (minimo 8 partecipanti)