Questa settimana, le buone notizie del Parco Alpi Liguri vedono come protagonista assoluta la fotografia: Christian Flammia, ideatore della rubrica online “Alle origini della nostra civiltà”, ha donato al Parco la prima parte del proprio archivio fotografico; a Genova sono stati premiati i vincitori del concorso “Fotografare i Parchi” mentre in Italia parte “Obiettivo Terra”.

# Alle origini della nostra civiltà – Prime foto donate al Parco Alpi Liguri
Il giornalista Christian Flammia, ideatore della rubrica culturale online “Alle origini della nostra civilità”, ha donato le prime fotografie del proprio archivio al Parco Alpi Liguri.
Scopo della rubrica, consultabile sui portali web di SanremoNews e altre testate, è quello di far scoprire i luoghi della Liguria meno conosciuti che hanno fatto la storia del Ponente e non solo.
Per approfondire e comprendere la genesi del nostro passato, Christian Flammia ha visitato i monumenti e i siti archeologici più significativi, che nei secoli hanno rivestito un ruolo preminente per la civiltà umana. La rubrica è costantemente arricchita anche da interventi di autorevoli professori di storia ed esperti d’arte.
Il Parco Alpi Liguri ringrazia pertanto Christian Flammia per la donazione, che apporterà un utilissimo e importante contributo al quotidiano lavoro dell’Ente nell’ambito della comunicazione al pubblico e della valorizzazione dell’area protetta.

Premiazione Concorso “Fotografare i Parchi”
Si è tenuta giovedì 8 febbraio alle ore 17:30 a Genova, presso la Sala della Trasparenza della Regione Liguria, la cerimonia di premiazione del Concorso “Fotografare i Parchi”, nato da un’idea del Parco Regionale Naturale dell’Antola allo scopo di valorizzare e far conoscere al grande pubblico lo straordinario patrimonio di biodiversità delle aree protette regionali della Liguria.
Ogni autore ha potuto concorrere gratuitamente alle categorie previste dal regolamento (paesaggi e fauna selvatica, più una categoria riservata alle scuole) presentando fino a 4 immagini per sezione, a colori o in bianco e nero.
Il vincitore assoluto del concorso ha ricevuto un buono acquisto di 500,00 Euro e un premio speciale assegnato dalla Regione Liguria, mentre i vincitori di categoria hanno ricevuto soggiorni e visite guidate nei parchi regionali.

Concorso Fotografico “Obiettivo Terra 2018”
La Fondazione UniVerde e la Società Geografica Italiana Onlus promuovono la 9^ edizione del concorso fotografico “Obiettivo Terra”.
La partecipazione al concorso è a titolo completamente gratuito: è necessario presentare la propria candidatura esclusivamente mediante procedura on line fino al 21 marzo 2018. Ogni candidato al concorso potrà presentare un’unica fotografia.
Il soggetto fotografato dovrà rappresentare un’immagine di un Parco Nazionale o Regionale italiano o di un’area marina protetta. Saranno ammesse al concorso soltanto foto in formato digitale, a colori, di risoluzione minima 1600×1200 in formato orizzontale o verticale che non superino i 15 Mb.
Il vincitore riceverà un premio di 1.000 Euro e una targa ricordo dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana. La fotografia vincitrice sarà inoltre esposta su maxi-affissione a Roma.
Il contest è nato con l’intento di difendere e valorizzare il patrimonio ambientale e le singolarità contenute nei parchi nazionali e regionali italiani, per manifestare la solidarietà nei confronti delle aree protette, per promuovere il turismo sostenibile e responsabile e per conservare le tradizioni locali agricole, artigianali e storico culturali.
Info e regolamento: www.obiettivoterra.eu

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi