Regione Liguria e Parco delle Alpi Liguri per il Progetto Interreg Alcotra Biodivalp

Il 22 maggio del 1992, le Nazioni Unite adottarono a Rio de Janeiro il testo della Convenzione per la Diversità Biologica, per tutelare la biodiversità e promuovere il rapporto sostenibile e durevole dell’uomo con l’ambiente, sulla base di tre obiettivi principali: la conservazione della diversità biologica, l’uso sostenibile dei suoi componenti, la giusta ed equa ripartizione dei benefici derivanti dall’utilizzo delle risorse genetiche.

Per incrementare la conoscenza e la consapevolezza dei problemi legati alla biodiversità e commemorare l’adozione della Convenzione, fu istituita la Giornata Internazionale della Biodiversità, che ricorre ogni anno in quella stessa data. Oggi più che mai, il significato di questa ricorrenza deve far riflettere; il tema scelto per l’edizione 2020 è “Our solutions are in nature”: un recente rapporto del WWF dichiara infatti l’esistenza di un legame fra le malattie che minacciano l’Umanità e la perdita di biodiversità causata dall’impatto dell’uomo sugli ecosistemi naturali.

Il Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri, Ente gestore dell’area protetta di circa 6.000 ettari che coinvolge i territori dei Comuni di Cosio d’Arroscia, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pigna, Rezzo, Rocchetta Nervina e Triora in Provincia di Imperia, è soggetto attuatore della Regione Liguria nell’ambito del progetto Pitem Biodivalp, finanziato con fondi comunitari FESR del Programma Interreg Italia-Francia Alcotra 2014-2020 e finalizzato alla salvaguardia e alla promozione della biodiversità.

In particolare, il Parco e la Regione Liguria, insieme alla Regione Piemonte, alla Regione Valle d’Aosta e ad altri partner italo-francesi fra Regioni ed Enti Parco, sono al lavoro sul progetto semplice Probiodiv – “Promuovere la biodiversità e gli habitat come fattore di sviluppo sostenibile dei territori”, che si inserisce nel più ampio Piano Tematico Integrato (Pitem) Biodivalp. Obiettivo del progetto è proteggere e valorizzare la biodiversità e gli ecosistemi alpini, con azioni mirate ad arrestare la perdita di ecosistemi e specie protette, aumentare l’attrattività del territorio e rilanciare l’economia rurale grazie ai suoi valori ambientali.

Info:
http://parconaturalealpiliguri.it/il-progetto-pitem-biodivalp/
http://www.interreg-alcotra.eu/it/decouvrir-alcotra/les-projets-finances/biodivalp
https://www.facebook.com/BiodivALP/

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi