Il Progetto di Cooperazione Transfrontaliera PITER ALPIMED MOBIL

PROGRAMMA INTERREG V-A ITALIA – FRANCIA ALCOTRA 2014-2020

IL PROGRAMMA INTERREG ALCOTRA

Il programma di cooperazione INTERREG Alcotra (Alpi Latine COoperazione TRAnsfrontaliera), è uno dei programmi di cooperazione transfrontaliera dell’Unione Europea e interessa il territorio alpino al confine tra Francia e Italia: obiettivo del programma è migliorare la qualità della vita delle popolazioni e lo sviluppo sostenibile dei territori e dei sistemi economici e sociali transfrontalieri, attraverso la cooperazione in materia di economia, ambiente e servizi ai cittadini.

Fra i progetti supportati e finanziati dal programma Alcotra vi sono i Piani Integrati Territoriali (PITER), che mirano allo sviluppo economico, sociale e ambientale di un territorio transfrontaliero attraverso l’attuazione di una strategia comune. Sono piani multi-tematici, attuabili in un territorio costituito da un massimo di tre unità territoriali contigue (Dipartimenti/Province).

IL PROGETTO ALPIMED MOBIL

Il progetto semplice Alpimed Mobil raggruppa partner franco-italiani coordinati dalla Regione Liguria, e mira a identificare e incoraggiare azioni di mobilità sostenibile all’interno del territorio Alcotra, finalizzate sia alla promozione turistica che alla vita dei residenti, in una chiave di sostenibilità ambientale.

In particolare, l’obiettivo generale del progetto si articola attraverso una serie di obiettivi specifici:
a) promuovere la mobilità sostenibile sul territorio rendendo più attrattivi i servizi di trasporto pubblico operanti nell’area, con particolare focalizzazione sulla linea ferroviaria Nizza/Ventimiglia/Cuneo e sull’integrazione della stessa con i servizi su gomma;
b) potenziare l’offerta di servizi di mobilità sostenibile individuale, in parte già operanti, attraverso il ricorso a mezzi di trasporto e infrastrutture elettriche e quindi non inquinanti;
c) privilegiare la fruizione dei nuovi servizi da parte delle due componenti di utenza, quella turistica e quella residenziale;
d) formare gli operatori ed educare le differenti categorie di cittadini, al fine di massimizzare lo sfruttamento di quanto sviluppato all’interno del progetto.

Tutti i soggetti del partenariato: Regione Liguria, Métropole Nice Côte d’Azur (MNCA), GECT Parco Europeo Alpi Marittime-Mercantour, Provincia di Cuneo, Comune di Cuneo – Ente Gestore Parco Fluviale Gesso e Stura,  Communauté d’Agglomèration de la Riviera Française.

IL RUOLO DEL PARCO ALPI LIGURI

Il Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri opererà sino alla fine del 2022 in veste di soggetto attuatore della Regione Liguria, fornendo indicazioni, dati e informazioni legati al territorio di propria competenza. Nella prospettiva di una mobilità più sostenibile e di un impatto ambientale più ridotto, l’Ente Parco Alpi Liguri ha deciso di potenziare il collegamento fra le stazioni ferroviarie e il litorale circostante, promuovendo l’utilizzo di navette per incoraggiare residenti e turisti a visitare l’entroterra senza utilizzare la propria auto.

La proposta di potenziamento coinvolgerà le principali stazioni ferroviarie di accesso alle tre valli del Parco: Imperia per la Valle Arroscia, Taggia per la Valle Argentina, Ventimiglia per la Val Nervia. In aggiunta, si propone di estendere il collegamento anche alle stazioni limitrofe di Diano Marina e Sanremo, punti nevralgici del soggiorno turistico nella Riviera di Ponente.

L’obiettivo del trasporto di collegamento tra la costa e le sommità dell’area Parco attraverso il servizio di bus navetta intende da un lato promuovere la mobilità sostenibile dalla costa all’entroterra, nel rispetto del contenimento dei consumi e a salvaguardia dell’ambiente, dall’altro valorizzare le attività en plein air, avvicinando il viaggiatore/escursionista ad un territorio incontaminato senza il problema del mezzo di trasporto e della sua gestione.

Tale servizio sarà volto inoltre ad attrarre il turismo di qualità, più sensibile agli aspetti ambientali e naturalistici, fornendo al contempo un’integrazione al servizio pubblico locale, potenziando i servizi territoriali attraverso l’applicazione promiscua del trasporto collettivo e decongestionando i flussi turistici sulla costa mediante l’agevolazione degli scambi con l’entroterra, ancora poco valorizzato proprio a causa dei problemi di collegamento con le aree di maggior confluenza dell’utenza turistica.

Obiettivi:

  • attivare l’analisi dei flussi nel campo della mobilità, sia a piedi lungo la rete escursionistica principale, sia con altri mezzi e in auto allo scopo di mantenere condizioni di sostenibilità dei flussi nelle aree naturalistiche montane di pregio;
  • realizzare infrastrutture per lo sviluppo della mobilità elettrica in prospettiva di valorizzazione turistica (indagine di inquadramento, progettazione e realizzazione di punti di ricarica e affitto bici elettriche).

PROSSIMA FERMATA: ALPI LIGURI (SECONDA EDIZIONE)

Il nuovo calendario gratuito di escursioni guidate nel Parco

con ritrovo in stazione e servizio bus navetta

PROSSIMA FERMATA: ALPI LIGURI - SCOPRI IL NUOVO CALENDARIO DELLE ESCURSIONI GRATUITE CON SERVIZIO BUS NAVETTA
PROSSIMA FERMATA: ALPI LIGURI – Calendario di escursioni con servizio bus navetta (edizione estiva)

Prenderà il via sabato 18 giugno l’edizione estiva del calendario gratuito di escursioni guidate con servizio bus navetta organizzato dall’Ente Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri nell’ambito del Progetto comunitario Interreg Alcotra PITER Alpimed MOBIL per la promozione della mobilità sostenibile, che vede capofila la Regione Liguria.

Come per la prima serie tenutasi fra l’autunno 2021 e la primavera 2022 e conclusasi a maggio, anche questa volta le uscite previste, tutte in Provincia di Imperia, prevedranno il ritrovo presso le stazioni ferroviarie e l’accompagnamento a cura di guide incaricate dall’Ente Parco.

Per tutta l’estate (da giugno a settembre) e con appuntamenti previsti sia nei weekend che nei giorni infrasettimanali, l’obiettivo sarà nuovamente quello di incoraggiare residenti e turisti a scoprire la natura e la storia dell’entroterra e a praticare attività fisica all’aria aperta senza l’utilizzo di mezzi di trasporto privati, promuovendo una forma di mobilità amica dell’ambiente e un modo sostenibile di vivere il contesto territoriale, alla scoperta dei sentieri più suggestivi delle Alpi Liguri. La novità in più dell’estate sarà l’aggiunta di visite guidate nei borghi e di mete escursionistiche in quota, quali ad esempio il Monte Saccarello e Cima Marta.

Il servizio sarà totalmente gratuito e comprenderà il trasporto andata e ritorno e l’escursione guidata. Ditta affidataria del servizio bus navetta è risultata nuovamente, a seguito della seconda gara appositamente indetta dal Parco, la “Diana Tours – Coach Company & Tour Operator” di Diano Marina, mentre gli accompagnatori saranno, a turno, Guide Ambientali Escursionistiche e Guide Turistiche individuate a seguito di manifestazione di interesse.

I luoghi coinvolti negli appuntamenti estivi in calendario sono principalmente le alte valli Arroscia, Argentina e Nervia, ma anche i borghi di Cosio d’Arroscia, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pigna, Rezzo, Rocchetta Nervina e Triora, con i loro centri storici e i punti museali dedicati alle rispettive vocazioni territoriali: le erbe, la pastorizia, l’arte della pietra, la storia medioevale. Il ritrovo è previsto come sempre presso le stazioni ferroviarie (Imperia, Arma di Taggia, Sanremo, Ventimiglia o Breil-sur-Roya), selezionate in base al luogo di partenza dell’itinerario.

I posti a disposizione sul bus navetta sono limitati (max 18 partecipanti): per ogni escursione sarà dunque obbligatoria la prenotazione, da effettuarsi previo contatto telefonico con la guida di volta in volta indicata.

 

Scarica il calendario completo delle escursioni naturalistiche

Scarica il calendario completo delle visite guidate nei borghi

 

N.B. Le date al momento previste per le escursioni potranno subire variazioni in base alle previsioni meteo: il programma completo di ogni uscita sarà disponibile sul sito ufficiale e sulla pagina Facebook dell’Ente Parco all’inizio della settimana di riferimento.

Equipaggiamento di base (informarsi sempre presso la guida di riferimento): scarponcini da trekking (obbligatori), pantaloni lunghi, giacca impermeabile, acqua, pranzo al sacco.

PROSSIMA FERMATA: ALPI LIGURI!

PROSSIMA FERMATA: ALPI LIGURI!

25 giugno – Visita guidata gratuita con navetta: Cosio d’Arroscia

25 giugno – Visita guidata gratuita con navetta: Cosio d’Arroscia

Al mattino è prevista una passeggiata nel borgo medioevale per ammirare le varie postazioni del recente museo diffuso: un modo per immergersi nella vita quotidiana di un secolo fa, fra i suggestivi carruggi dove sono stati ricostruiti gli antichi mestieri.

24 giugno – Escursione gratuita con navetta: il Carmo dei Brocchi

24 giugno – Escursione gratuita con navetta: il Carmo dei Brocchi

Si camminerà sul percorso del che va dal Passo Teglia al Passo della Mezzaluna, nel  Bosco di Rezzo, visitando il Sotto di San Lorenzo. Si salirà quindi fino al Carmo dei Brocchi (1.610 m s.l.m.) e e si godrà di un panorama mozzafiato.

23 giugno – Escursione gratuita con navetta: Montegrosso P.L.-Case Fascei

23 giugno – Escursione gratuita con navetta: Montegrosso P.L.-Case Fascei

Continua la nuova serie di escursioni guidate con servizio bus navetta organizzata dall’Ente Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri nell’ambito del Progetto comunitario Interreg Alcotra PITER Alpimed MOBIL per la promozione della mobilità sostenibile.

Prima edizione (ottobre-maggio 2022)

Seconda edizione (giugno-settembre 2022)

Il Progetto Piter Alpimed MOBIL

Il Progetto Piter Alpimed MOBIL

Il Progetto Piter Alpimed MOBIL