Il Progetto di Cooperazione Transfrontaliera INTERREG Alcotra Piter Alpimed

PROGRAMMA INTERREG V-A ITALIA – FRANCIA ALCOTRA 2014-2020
Il Programma Interreg Alcotra

Il programma di cooperazione INTERREG Alcotra (Alpi Latine COoperazione TRAnsfrontaliera), è uno dei programmi di cooperazione transfrontaliera dell’Unione Europea e interessa il territorio alpino al confine tra Francia e Italia: obiettivo del programma è migliorare la qualità della vita delle popolazioni e lo sviluppo sostenibile dei territori e dei sistemi economici e sociali transfrontalieri, attraverso la cooperazione in materia di economia, ambiente e servizi ai cittadini.

Fra i progetti supportati e finanziati dal programma Alcotra vi sono i Piani Integrati Territoriali (PITER), che mirano allo sviluppo economico, sociale e ambientale di un territorio transfrontaliero attraverso l’attuazione di una strategia comune. Sono piani multi-tematici, attuabili in un territorio costituito da un massimo di tre unità territoriali contigue (Dipartimenti/Province).

Il Piano Integrato Territoriale (PITER) Alpimed

In particolare, il PITER Alpimed è un piano integrato per l’area rurale e montana delle Alpi del Mediterraneo (Alpi Liguri, Alpi Marittime, Mercantour), con l’obiettivo di interconnettere e incoraggiare le buone pratiche sostenibili al fine di aumentarne l’attrattiva e l’accessibilità e responsabilizzare gli attori del territorio, rendendoli protagonisti dello sviluppo sostenibile.

Il progetto triennale, in programma dal 2019 al 2021, coinvolge la Provincia di Imperia, la Provincia di Cuneo e il Dipartimento Alpes-Maritimes in Francia per un totale di 89 Comuni, ed è strutturato intorno a cinque progetti semplici di gestione, innovazione, turismo, cambiamento climatico e mobilità:

 

  • Alpimed COORDCOM è il progetto volto a coordinare l’intero programma e a comunicare sulle azioni svolte dai vari partner, in conformità con le regole stabilite dall’Unione Europea – Capofila: Métropole Nice Côte d’Azur.
  • Alpimed INNOV promuove l’accesso all’innovazione e la diffusione delle nuove tecnologie alle imprese e ai giovani. Si tratta anche di un progetto di sostegno agli altri tre progetti perché il partenariato ha privilegiato l’emergere di innovazioni al servizio delle tematiche economiche: consolidamento della visibilità della destinazione, soluzioni per ottimizzare l’uso delle risorse idriche e la transizione energetica delle stazioni sciistiche, e organizzazione di trasporto su richiesta – Capofila: Camera di Commercio, Industria Artigianato e Agricoltura di Cuneo.
  • Alpimed PATRIM lavorerà alla creazione di una destinazione turistica delle Alpi del Mediterraneo sulla base di due principi: lo sviluppo di una rete di escursionismo e lo sviluppo di un’offerta turistica sostenibile basata sui principi della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) – Capofila: GECT Parco Europeo Alpi Marittime Mercantour.
  • Alpimed CLIMA mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sul cambiamento climatico attraverso metodi divertenti e positivi – Capofila: Métropole Nice Côte d’Azur.
  • Alpimed MOBIL è il garante dell’aumento delle connessioni transfrontaliere, per sviluppare e potenziare le comunicazioni all’interno del territorio, in combinazione con modi di trasporto dolci e sostenibili – Capofila: Regione Liguria

Il Progetto semplice Alpimed PATRIM

Il Progetto semplice Alpimed CLIMA

Il Progetto semplice Alpimed MOBIL

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi