IN LIGURIA LA PRIMA AREA PROTETTA CON IL BOLLINO BLU
– Parco Alpi Liguri primo Ente gestore di area protetta regionale ad ottenere la verifica Instagram –

Il Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri, presente sui social network con una pagina Facebook, un profilo Twitter e un account Instagram, è il primo Ente gestore di area protetta regionale ad ottenere la verifica Instagram, rappresentata dal bollino blu con la spunta bianca che sino a poco tempo fa aveva caratterizzato i profili dei personaggi più noti.

Il bollino certifica non solo il livello istituzionale, ma anche e soprattutto la qualità dei contenuti e della gestione del profilo. Il Parco delle Alpi Liguri è stato uno dei primi Parchi in Liguria a comunicare sulla piattaforma Instagram: creato nel 2016, l’account è gestito dal personale interno all’Ente che cura con costanza certosina la pubblicazione di post a cadenza giornaliera sulle tematiche di maggiore attualità per l’area protetta, quali la natura, i sapori, i saperi e le tradizioni, i sentieri, i borghi storici, gli eventi.

Da quest’anno, grazie alla collaborazione con l’Associazione genovese no profit “TripInYourShoes”, che ha curato la campagna Social sui Parchi della Regione Liguria e promuove il turismo sostenibile in Italia e nel mondo cooperando con Licia Colò e Slow Food International, il Parco delle Alpi Liguri è riuscito a diventare, insieme al Parco Nazionale dell’Aspromonte, la prima area protetta verificata su Instagram. Non solo in Italia ma anche in Europa.

Secondo Pietro Ienca, dell’Associazione “TripInYourShoes”, “Ottenere la certificazione su Instagram non è affatto semplice, anzi: questo social network ha una politica molto scrupolosa su tale fronte, poiché analizza e valuta con estrema attenzione tutti i profili che richiedono la verifica”.

Commenta il Presidente del Parco, Giuliano Maglio: “Si tratta di un risultato del quale possiamo andare orgogliosi, perché frutto delle attività di programmazione, gestione e comunicazione dell’Ente sviluppatesi negli ultimi anni con progetti orientati alla promozione del territorio e con occhio di riguardo alle strategie di marketing digitale e social”.

[Foto: Luca Patelli]

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi