Il weekend del Parco Alpi Liguri (Comuni di Cosio d’Arroscia, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pigna, Rezzo, Rocchetta Nervina, Triora) sarà governato da Sua Maestà la castagna:

DA VENERDI 12 A DOMENICA 14 OTTOBRE
Montegrosso Pian Latte – 49^ Festa della Castagna
Da venerdì 12 a domenica 14 ottobre il borgo di Montegrosso Pian Latte sarà protagonista dell’autunno con la 49^ Festa della Castagna.
Venerdì 12 ottobre giornata didattica per le scuole (ma aperta comunque a tutti) con visite guidate, laboratori tematici e dimostrazioni di antichi mestieri: il Museo della Castagna e l’antico essiccatoio, la carbonaia, gli artigiani e i lavori di una volta, il laboratorio del miele, la lavorazione del latte e del pane, assaggi di pan fritto e caldarroste.
Sabato 13 ottobre serata in allegria con “I Monelli di Montegrosso”.
Domenica 14 ottobre vi sarà il vero clou della festa: dalle ore 10 mercatino dell’artigianato e stand gastronomici, dalle ore 12:30 pranzo itinerante nel borgo con specialità locali di Cucina Bianca (e non solo), dalle 14 intrattenimento musicale per tutto il pomeriggio. Non mancherà l’animazione per bambini.
Info: Comune di Montegrosso Pian Latte – Tel. 0183 328731 / Pro Loco Montegrosso Pian Latte – Tel. 347 3183308

DOMENICA 14 OTTOBRE
Buggio (Pigna) – Sagra della caldarrosta
Domenica 14 ottobre a partire dalle ore 12:00 torna a Buggio, frazione di Pigna in Alta Val Nervia, la storica Sagra della Caldarrosta, allestita nella spettacolare cornice della piazza del borgo.
Dal 1970, ad ogni edizione, i visitatori hanno la possibilità di degustare le caldarroste preparate sul momento, il castagnaccio e altre specialità. Le castagne preparate alla maniera antica, in grosse padelle bucate alla base, creano uno scenario unico che affascina grandi e piccini: l’evento è organizzato dalla Pro Loco con il contributo di tutta la popolazione e gli amici di Buggio.
Info: Comune di Pigna – Tel. 0184 241016

Mendatica – Giornata FAI d’autunno
Domenica 14 ottobre i colori dell’autunno, l’aria fresca e pulita, i paesaggi aperti e le viste mozzafiato saranno tutti gli ingredienti necessari per partire alla scoperta del territorio di Mendatica, in Alta Valle Arroscia, nell’ambito delle giornate FAI d’autunno.
L’attività di scoperta e riscoperta del patrimonio italiano ha quest’anno come fil rouge l’acqua e tutto ciò che la civiltà umana ha ideato, costruito e realizzato sull’acqua e con l’acqua, in accordo con la campagna #salvalacqua promossa dal FAI.
Il Gruppo FAI Giovani di Imperia e la Delegazione FAI di Imperia aspettano tutti coloro che amano il Ponente Ligure e le sue bellezze per trascorrere la giornata di domenica, dalle 10 alle 18, alla scoperta del paese “torre della Valle Arroscia” e del suo delicato equilibrio nel legame imprescindibile con i corsi d’acqua.
Alle ore 10 ci si incontrerà sulla Piazza della Chiesa per l’inizio delle visite: si potrà scegliere fra un’escursione alle Cascate dell’Arroscia oppure visitare la chiesa parrocchiale dei Santi Nazario e Celso, la chiesa campestre di Santa Margherita con gli affreschi del XV-XVI secolo, il mulino seicentesco, il museo etnografico “Casa del Pastore”, il caseificio dell’Agriturismo “Il Castagno”.
Eventi collaterali:
ore 16:30 presso la sala multimediale di Mendatica – incontro “Gestione della risorsa idrica per ridurre il rischio idrogeologico. Il Caso di Mendatica”. Relatori: geologo R. Macciò e geologo F. Arrighetti.
ore 17:30 momento musicale di chiusura presso la Chiesa Parrocchiale.
Per tutta la giornata sarà possibile fare esperienza del progetto “LIGURIA WOW” dell’Associazione culturale WePesto per effettuare visite virtuali spettacolari della Valle Arroscia.
Tutte le visite sono a contributo libero e chi si iscriverà per la prima volta al FAI avrà diritto ad una quota agevolata.
Info: imperia@faigiovani.fondoambiente.it – Marzia Cicala 333 6175367

E-bike tour “I colori del Gerbonte”
Domenica 14 ottobre l’ASD Monesi Young vi porta a percorrere in e-bike uno dei percorsi più amati dagli appassionati della disciplina Enduro: un’occasione speciale per chi, pur essendo già pratico di mountain-bike, vorrà cogliere l’occasione per provare l’utilizzo di una bicicletta elettro-assistita.
Si raggiungerà Cima Marta partendo da Realdo (Triora), uno dei luoghi più pittoreschi e suggestivi della Liguria di Ponente, e attraversando la foresta demaniale di Gerbonte, dove si potrà godere dello spettacolo del foliage autunnale. Al rientro a Realdo, merenda per tutti.
Ritrovo: ore 8:30 a Realdo (Triora)
Lunghezza: 38 km ca. – Dislivello: 1.400 D+ – Tempi (soste comprese): 7 ore ca. – Difficoltà: esperto
 Bollino rosso MY – impegnativo
Quota di partecipazione: evento riservato ai tesserati MY (tesseramento associativo annuale € 20,00)
Info e prenotazioni: Giampiero De Zanet – Tel. 339 1183146 – www.myben.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi