Il Progetto di Cooperazione Transfrontaliera INTERREG Alcotra Pitem BiodivALP

PROGRAMMA INTERREG V-A ITALIA – FRANCIA ALCOTRA 2014-2020
Il Programma Interreg Alcotra

Il programma di cooperazione INTERREG Alcotra (Alpi Latine COoperazione TRAnsfrontaliera), è uno dei programmi di cooperazione transfrontaliera dell’Unione Europea e interessa il territorio alpino al confine tra Francia e Italia: obiettivo del programma è migliorare la qualità della vita delle popolazioni e lo sviluppo sostenibile dei territori e dei sistemi economici e sociali transfrontalieri, attraverso la cooperazione in materia di economia, ambiente e servizi ai cittadini.

Fra i progetti supportati e finanziati dal programma Alcotra vi sono i Piani Integrati Tematici (PITEM), che hanno come obiettivo principale la standardizzazione degli approcci e la condivisione degli strumenti su un determinato settore di intervento, con azioni che devono garantire ricadute sul lungo periodo. Sono Piani mono-tematici, formati da progetti singoli che fanno riferimento ad una tematica e ad un solo obiettivo specifico del programma. 

Il Piano Integrato Tematico (PITEM) Biodiv'ALP

In particolare, il PITEM Biodiv’ALP è un piano tematico per il massiccio delle Alpi Occidentali (Alpi dell’Alta Provenza, Alpi Marittime, Provincia di Cuneo, Alta Savoia, Hautes-Alpes, Provincia di Imperia, Savoia, Provincia di Torino, Valle d’Aosta), con l’obiettivo di proteggere e migliorare la biodiversità e gli ecosistemi alpini attraverso un partenariato ed una rete di connettività ecologiche transfrontaliere. Il progetto triennale, in programma dal 2019 al 2021, coinvolge la Région Sud Provence-Alpes Côte d’Azur (capofila), la Regione Piemonte, la Région Auvergne-Rhône Alpes, la Regione Liguria, la Regione Autonoma della Valle d’Aosta, l’Agence Régionale pour l’Environnement – Agence Régionale pour la Biodiversité de la Région Provence-Alpes-Côte d’Azur, ASTERS CEN 74, il Parc National des Ecrins, il Parco Nazionale del Gran Paradiso, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale (ARPAL) della Liguria.

Biodiv’ALP è strutturato intorno a cinque progetti semplici: 

  • Biodivalp COEVA (Coordinamento, comunicazione e valorizzazione) – Capofila: Région Sud Provence-Alpes Côte d’Azur;
  • Biodivalp COBIODIV (Conoscere la Biodiversità e gli ecosistemi per proteggerli meglio insieme) – Capofila: Région Sud Provence-Alpes Côte d’Azur;
  • Biodivalp GEBIODIV (Gestire i serbatoi di biodiversità organizzando le modalità di gestione degli spazi protetti alpini) – Capofila: Regione Piemonte;
  • Biodivalp BIODIV’CONNECT (Proteggere le specie e gli ecosistemi attraverso connettività ecologiche transalpine dinamiche e innovative) – Capofila: Région Auvergne-Rhône Alpes;
  • Biodivalp PROBIODIV (Promuovere la biodiversità e gli habitat come fattore di sviluppo sostenibile dei territori) – Capofila: Regione Liguria.
Il ruolo del Parco Alpi Liguri

Il Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri opererà sino al 2022 in veste di soggetto attuatore della Regione Liguria:

  • Progetto semplice COBIODIV (Conoscere la Biodiversità e gli ecosistemi per proteggerli meglio insieme)
    a) l’Ente Parco parteciperà agli incontri di partenariato con il proprio personale, contribuendo alla gestione amministrativa tramite la rendicontazione delle spese sostenute e i rapporti di avanzamento di propria competenza;
    b) organizzerà eventi locali e prodotti di comunicazione concordati con la Regione Liguria e secondo le indicazioni del piano di comunicazione complessivo;
    c) contribuirà all’inventario delle conoscenze e dei dati esistenti sulle reti di flora e habitat, partecipando alla definizione delle modalità e dei luoghi oggetto di monitoraggio;
    d) acquisirà le informazioni tecnico scientifiche elaborate dai gruppi transnazionali operativi sul territorio, da parte del partner ligure Arpal e del soggetto attuatore di Arpal, l’Università di Genova.
  • Progetto semplice GEBIODIV (Gestire i serbatoi di biodiversità organizzando le modalità di gestione degli spazi protetti alpini):
    a) il Parco parteciperà al progetto organizzando eventi locali e prodotti di comunicazione concordati con la Regione Liguria e secondo le indicazioni del piano di comunicazione complessivo;
    b) individuerà sul territorio transfrontaliero gli ambienti più vulnerabili e degradati;
    c) sperimenterà azioni di gestione su spazi e specie degradati per rafforzare la resilienza transalpina di fronte ai cambiamenti globali;
    d) sperimenterà metodi di riqualificazione delle aree considerate degradate e protocolli sull’uso di sementi locali per operazioni di
    rivegetalizzazione.

  • Progetto semplice BIODIV’CONNECT (Proteggere le specie e gli ecosistemi attraverso connettività ecologiche transalpine dinamiche e innovative):
    a) il Parco contribuirà all’elaborazione di una strategia comune relativa alle connettività ecologiche sulle Alpi occidentali, anche con la creazione di workshop tematici sul campo e con l’animazione di una rete di esperti.
  • Progetto semplice PROBIODIV (Promuovere la biodiversità e gli habitat come fattore di sviluppo sostenibile dei territori):
    a) il Parco parteciperà all’individuazione di aziende e luoghi oggetto di monitoraggio e sperimentazione, organizzando azioni di animazione territoriale.

Obiettivi: lavorare sugli ambienti aperti (praterie di pascolamento – contenimento dinamismo arbusti-alberi, sostegno della pastorizia) e sui boschi (miglioramento stato e attrazione turistica lungo le percorrenze di penetrazione, ma anche della sicurezza) e in particolare sul coinvolgimento degli operatori produttivi e delle collettività, per ricavare elementi di beneficio anche economico dalla valorizzazione di attività svolte in forma ecosostenibile all’interno dei territori protetti.

Il Progetto semplice BiodivALP PROBIODIV

Il Progetto semplice BiodivALP COBIODIV

Il Progetto semplice BiodivALP GEBIODIV

Il Progetto semplice BiodivALP BIODIVCONNECT

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi